Arca Sgr vara nuovo azionariato, esce Ubi, scendono Banco Pop, Bper

lunedì 17 settembre 2012 18:26
 

MILANO, 17 settembre (Reuters) - Arca Sgr completa il riassetto azionario nell'ambito della nuova governance che riduce al 20% il limite massimo detenuto da ogni singolo socio.

Lo dice una nota della Sgr delle banche popolari ricordando che il nuovo statuto era stato approvato dall'assemblea di febbraio scorso e questo, in particolare, aveva comportato l'annuncio del recesso del gruppo Ubi Banca che possedeva il 26,71% del capitale.

Il nuovo azionariato di Arca Sgr vede dunque Banco Popolare e Pop Emilia Romagna scendere al 19,9% dal 28,28% e dal 20,18% rispettivamente, mentre Veneto Banca e Pop Vicenza salgono al 19,9% dal 2% e 10,9% rispettivamente.

In particolare l'incremento di Pop Vicenza avverrà quando si perfezionerà la cessione dei rami d'azienda di BPVi Sgr ad Arca Sgr. Pop Sondrio salirà invece al 12,9% dal 5,87%. Tra i Soci minori crescono Banca Popolare di Marostica, al 2% dall'1,2%, e Banca Popolare di Ragusa allo 0,25% dallo 0,1%.

Come nuovo socio entra infine Banca di Piacenza con una partecipazione dello 0,2%.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia