PUNTO 4-Sinergia e Imco chiedono rinvio per salvataggio. Pm si oppone

mercoledì 13 giugno 2012 17:59
 

* Le due holding Ligresti dicono che ci vuole altro tempo per piano

* Procura si oppone e chiede fallimento

* Sinergia e Imco controllano oltre 20% Premafin

* Decisione su rinvio o fallimento domani (Aggiunge aggiornamento a domani decisione)

MILANO, 13 giugno (Reuters) - I legali di Sinergia e Imco, holding della famiglia Ligresti, hanno chiesto due settimane di tempo per presentare il piano di salvataggio al giudice del tribunale fallimentare di Milano, Roberto Fontana.

Lo hanno riferito oggi fonti giudiziarie e legali, precisando che il giudice, riunito con due colleghi in composizione collegiale, si è riservato di decidere domani se accogliere o meno la richiesta.

Fonti giudiziarie hanno spiegato che il giudice, con i suoi due colleghi, ha quindi due opzioni: può decidere di rinviare oppure di decretare il fallimento delle due società, come chiesto dalla procura che si è opposta al rinvio.

"C'è bisogno di due settimane di tempo per lavorare", ha detto al termine dell'udienza Claudio Calabi, liquidatore di Sinergia e di Imco. Le due holding controllano oltre il 20% di Premafin.

Sinergia ha sostenuto che "gli attestatori del piano hanno chiesto più tempo" per finire la relazione che deve essere accompagnata al progetto di salvataggio.   Continua...