Fonsai, Palladio chiede sostegno Vei, grandi soci rifiutano-fonti

lunedì 11 giugno 2012 19:25
 

MILANO, 11 giugno (Reuters) - Palladio Finanziaria ha chiesto ai soci del fondo Vei Capital di investire circa 130 milioni di euro nell'operazione Fondiaria-Sai ma ha ricevuto risposte negative dai principali soci tra cui Generali .

Lo riferiscono alcune fonti vicine alla situazione. "C'è stata una richiesta per partecipare all'operazione Fonsai che non era coerente con la mission del fondo. Generali ha detto di no in una lettera inviata la scorsa settimana", spiega una delle fonti. Una seconda fonte spiega che "una posizione netta è stata espressa dai principali soci".

Il fondo è stato costituito nel settembre 2010 da Palladio Finanziaria con lo scopo di assumere e gestire partecipazioni societarie nell'ottica di investimenti di private equity e business infrastrutturali.

Vei Capital ha già investito 212 milioni di euro contro i 512 milioni sottoscritti dai soci. Palladio Finanziaria ha sottoscritto circa 160 milioni, Generali 150 milioni, Veneto Banca circa 70 milioni, Intesa Sanpaolo circa 60 milioni e Pop Vicenza circa 50 milioni.

Una fonte vicina a Popolare Vicenza sottolinea invece che la banca non ha espresso una posizione in merito in quanto non ha ricevuto alcuna richiesta in tal senso.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia