Banca Generali, utile trim4 22,2 mln,view moderatamente positiva

martedì 13 marzo 2012 13:27
 

MILANO, 13 marzo (Reuters) - Banca Generali archivia l'ultimo trimestre del 2011 con un utile netto di 22,2 milioni, risultato in linea con quello del corrispondenti tre mesi dello scorso esercizio, mentre la bottom line dell'esercizio, 73,4 milioni, subisce una contrazione dell'11% rispetto a quello precedente (del 4% al netto di una componente fiscale straordinaria di cui aveva beneficiato il 2010).

Una nota annuncia inoltre, per il 2011, un dividendo stabile a 0,55 euro per azione.

Il margine di intermediazione si è attestato nel trimestre a 65,1 milioni, in accelerazione dell'8,6%, e a 247,2 milioni (-2,8%) sull'intero esercizio, che ha risentito della contrazione delle componenti variabili quali commissioni di performance e ricavi da trading.

I risultati si confrontano con le previsioni Thomson Reuters SmartEstimates di un utile netto 2011 per 69,9 milioni e ricavi per 239,7 milioni.

Dopo un inizio d'anno incoraggiante in termine di raccolta e di crescita degli attivi in gestione il management ha espresso una visione "moderatamente positiva per le prospettive dell'attività nei prossimi mesi, pur nella consapevolezza dell'elevato grado di volatilità dei mercati finanziari e delle dinamiche macroeconomiche".

Il titolo non ha subito variazioni di rilievo dopo la pubblicazione dei risultati, attestandosi in rialzo di circa l'1% a 9,81 euro dopo aver oscillato, durante la mattinata, tra un minimo di 9,765 euro (+0,7%) e un massimo di 9,8450 euro (1,5%).

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia