Prelios, sale perdita e scendono Aum in 2011, conferma target 2012

venerdì 2 marzo 2012 18:31
 

MILANO, 2 marzo (Reuters) - Prelios ha archiviato il 2011 con una perdita netta in crescita e un calo degli asset under management.

La società immobiliare, si legge in un comunicato, ha registrato ricavi della piattaforma di gestione, core business di Prelios, pari a 149 milioni, in calo rispetto ai 162,3 milioni del 2010, un risultato netto negativo per 289,6 milioni, in peggioramento rispetto al rosso di 95,3 milioni dell'anno precedente e all'interno del target (tra -270 e -290 milioni).

La perdita, spiega Prelios, è conseguenza di svalutazioni immobiliari per 194,6 milioni e oneri di ristrutturazione per 48,7 milioni.

Le vendite di immobili sono ammontate a 1,8 miliardi, in crescita rispetto agli 1,6 miliardi del 2010 e superiori al target di 1,5 miliardi.

Gli asset under management sono scesi a 12,4 miliardi da 14,6 miliardi del 2010, "principalmente per effetto delle vendite".

Prelios conferma i target per il 2012, ovvero un risultato operativo della piattaforma di gestione in Italia in un range tra 14 e 18 milioni di euro e una posizione finanziaria netta a fine anno pari a 390 milioni di euro, rispetto ai 488 milioni a fine 2011. "Le recenti turbolenze finanziarie che hanno interessato l'area euro", precisa la società, "le condizioni di accesso al credito e l'andamento del mercato immobiliare potranno influenzare l'evoluzione della gestione".

Per leggere il comunicato integrale, i clienti Reuters possono cliccare su

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia