UniCredit, contenti di investimento fondo Aabar in banca-Ghizzoni

lunedì 20 febbraio 2012 12:59
 

MILANO, 20 febbraio (Reuters) - L'AD di UniCredit Federico Ghizzoni si dice contento della decisione del fondo di Abu Dhabi Aabar di incrementare la propria quota al 6,5%, diventando il primo azionista della banca.

"Ci fa piacere che un fondo così importante abbia creduto nella nostra banca", ha detto Ghizzoni a margine dell'incontro del premier Mario Monti con la comunità finanziaria in Borsa a Milano.

Ai cronisti che gli chiedevano se i recenti cambiamenti nell'azionariato possano determinare variazioni anche nella composizione del board che scade a primavera, Ghizzoni si è limitato a dire: "non parlo di governance".

Dopo l'aumento di capitale da 7,5 miliardi, chiuso a fine gennaio, nell'azionariato di UniCredit ci sono stati diversi cambiamenti. Oltre alla crescita di Aabar, che prima era al 4,99%, nell'azionariato di Piazza Cordusio è entrato il fondo Usa Capital Research and Management con il 2,7% post aumento, mentre la quota complessiva delle fondazioni si è ridotta a circa il 12% dal 14-15% precedente.

(Elisa Anzolin)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia