Buyout, Tpg conferma offerta da 672 mln euro per australiana Billabong

lunedì 20 febbraio 2012 12:48
 

MELBOURNE, 20 febbraio (Reuters) - L'operatore di private equity Tpg Capital ha confermato l'offerta d'acquisto da 825 milioni di dollari australiani (circa 672 milioni di euro) per Billabong International.

Billabong ha chiuso le contrattazioni con un balzo dell'8,02%, a 2,830 dollari australiani, livello, peraltro, ben lontano dai massimi degli ultimi dodici mesi, che risalgono al 21 febbraio 2011 (8,650 dollari).

Le quotazioni borsistiche non hanno ancora toccato i 3 dollari australiani per ogni azione messi sul piatto da Tpg, che ha avviato i contatti con Billabong all'inizio della settimana scorsa.

Tpg ha condizionato l'offerta al mantenimento dei brand attualmente nel portafoglio del produttore di abbigliamento per il surf. Billabong ha respinto l'offerta e ha confermato l'intenzione di cedere metà di Nixon, marchio di orologi, allo scopo di reperire risorese per rimborsare il debito.

Rispetto alla settimana scorsa, Tpg ha ammorbidito la posizione, sostenendo che la cessione della metà di Nixon non costituirebbe un ostacolo al deal.

L'operatore di private equity, però, continua a chiedere l'approvazione unanime del Cda di Billabong per avviare un negoziato formale. E ha posto altri due vincoli: nessuna distribuzione di dividendi agli azionisti dopo oggi e il mantenimento in portafoglio dei marchi, Nixon a parte.

Billabong ha detto che valuterà la proposta di Tpg e ha invitato gli azionisti a non prendere iniziative nel frattempo.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia