PUNTO 2-Unipol-Fonsai, 8 banche pronte per consorzi, titoli volano

lunedì 6 febbraio 2012 16:20
 

(aggiunge nota Fonsai, aggiorna andamento titoli)

MILANO, 6 febbraio (Reuters) - Cominciano a prendere forma i consorzi di garanzia per gli aumenti di capitale di Unipol e Fondiaria-Sai deliberati nell'ambito del progetto di integrazione dei due gruppi.

Otto banche hanno infatti dato disponibilità alle due compagnie a partecipare come joint-global coordinator e joint bookrunners al consorzio per gli aumenti di capitale.

Si tratta - si legge in due note diffuse da Unipol e Fonsai - di Mediobanca, Barclays, Credit Suisse , Deutsche Bank, Morgan Stanley, Nomura, Ubs e UniCredit CIB. La disponibilità di quest'ultima è condizionata al completamente dell'iter autorizzativo degli organi interni.

Nel contempo le due compagnie hanno conferito mandato a Mediobanca per la promozione del consorzio di garanzia per i rispettivi aumento di capitale.

Il mercato premia i titoli in borsa oggi con rialzi a due cifre partendo dall'indiscrezione dei quotidiani del weekend secondo cui la firma per la costituzione dei consorzi sarebbe stata vicina.

"La notizia di un accordo per il consorzio di garanzia è positiva per il buon esito del maxi progetto di fusione", commentava stamane un operatore.

Fonsai e Unipol sono, poco dopo le 16, in asta di volatilità con un rialzo teorico intorno al 25%. Milano Assicurazioni , che sarà coinvolta nel processo di fusione, sale del 7,02%, mentre la holding Premafin del 17,84%.

L'operazione Unipol-Fonsai, che culminerà in una fusione a quattro e nella creazione di un maxi polo assicurativo in grado di competere con Generali, prevede due aumenti di capitale da parte delle due compagnie di 1,1 miliardi ciascuno.   Continua...