2 febbraio 2012 / 12:47 / tra 6 anni

Private equity, MPVenture raccoglie 86 mln per nuovo fondo, punta a 200

MILANO, 2 febbraio (Reuters) - Mps Venture esce dal perimetro di consolidamento del MontePaschi, cambia denominazione in MPVenture Sgr e annuncia il first closing del nuovo fondo a quota 86 milioni di euro.

E’ quanto ha annunciato Marco Canale, direttore generale dell‘operatore di private equity.

Il nuovo fondo, MP Venture 3, ha spiegato Canale, “ha un obiettivo di raccolta di 200 milioni”.

Mps ha deconsolidato la sgr, ma, attraverso Mps Capital Services, “rimane socio”, con una quota del 48%. Gli altri azionisti sono Intermonte Sim (30%) e La Centrale Finanziaria Generale (22%).

Attualmente, MPVenture gestisce MP Venture 2, fondo del 2007 (150 milioni), MP Venture Sud (25 milioni), MP Venture Sud 2 (25 milioni), Siena Venture (25 milioni) ed Emilia Venture (27 milioni).

Mps ha sottoscritto parte del nuovo fondo, ma Canale non ha voluto rivelare la cifra, definendo la banca senese “corner investor”. E, pur non dicendolo espressamente, il manager ha lasciato intendere che il Fondo Italiano d‘Investimento (Fii) dovrebbe sottoscrivere una quota: “E’ uno dei soggetti con cui abbiamo parlato, vedremo”.

A proposito della raccolta, Canale non ha nascosto che “il contesto è molto più difficile (rispetto al 2007, quando venne raccolto il fondo precedente). Gli investitori esteri hanno una percezione del rischio-paese. Ma”, ha aggiunto, “c’è il mondo dei family office da esplorare. E bisogna valorizzare il track record del team di gestione”.

Il nuovo fondo effettuerà “prevalentemente investimenti di minoranza, creando partnership per creare valore aggiunto”, ovvero tipici deal di expansion capital.

Sul fronte delle opportunità d‘investimento, MPVenture punta sulle piccole e medie imprese, in particolare le aziende che si trovano nella fase delicata del passaggio generazionale. Un mondo alle prese con la crisi economico-finanziaria e con il credit crunch. “La maggiore difficoltà di accesso al credito sollecita maggiormente l‘attenzione delle imprese ad investitori di equity”, ha argomentato Canale, “ma per noi è importante che i circuiti di finanziamento funzionino”.

D‘altro canto, MPVenture non esclude di realizzare deal esclusivamente in equity, attraverso la sottoscrizione di aumenti di capitale, perché “il ricorso alla leva è molto più difficile”.

Per intanto, ha rivelato Canale, “sono allo studio aumenti di capitale di aziende attualmente in portafoglio”, che verranno sottoscritti attraverso il buffer di MP Venture 2.

E, così, si arriva al capitolo dismissioni. La sgr intende avviare quest‘anno l‘attività di exit dalle aziende investite con il fondo 2, rimborsando le quote agli investitori. Ma, stante l‘attuale situazione dei mercati azionari e le difficoltà a realizzare deal di M&A, le way-out sono lunghe e complesse.

“L‘obiettivo dell‘Ipo resta ambìto”, ha detto Canale, “purtroppo, però, i mercati non ci hanno consentito di farlo”, riferendosi a Manutencoop, che aveva avviato l‘iter per l‘approdo a Piazza Affari, salvo accantonarlo. Manutencoop continua ad avere l‘Ipo come obiettivo, “ma oggi non è praticabile”. Per intanto, gli azionisti della società attiva nel facility management valutano progetti di “crescita internazionale”.

Anche Esaote, società biomedicale, potrebbe avere la quotazione come naturale sbocco per gli investitori finanziari, “ma non in queste condizioni”.

Secondo indiscrezioni di stampa, anche altre aziende di MP Venture 2 (Bellco e Cadey, in particolare) sono sul mercato, ma Canale ha precisato che “non c’è pressione per accelerare i tempi delle dismissioni, non abbiamo come strategia sollecitare aste”.

Di sicuro, le exit, nell‘attuale contesto di mercato, comportano “tempi più lunghi”, ma, “se le aziende performano, i compratori si trovano” e “non è necessario sacrificare i rendimenti”, ovvero si riescono ad ottenere valorizzazioni soddisfacenti.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below