Private equity, numero e controvalore deal Europa giù in 2011 - report

lunedì 23 gennaio 2012 13:46
 

MILANO, 23 gennaio (Reuters) - L'industria del private equity europea ha registrato un rallentamento nel secondo semestre del 2011, che ha determinato una chiusura d'anno in calo rispetto ai dodici mesi precedenti.

E' quanto emerge dal report 'Private equity barometer', stilato da Unquote in collaborazione con Arle Capital Partner.

Nel complesso, l'anno scorso sono stati realizzati 1.059 deal, con una flessione dell'11,5%. Il controvalore è stato pari a 72,7 miliardi di dollari, in calo rispetto al 2010 (76,3 miliardi).

Particolarmente accentuata la contrazione nel quarto trimestre: appena 192 operazioni, minimo dall'ultimo quarter del 1996. A livello di controvalore, da ottobre a dicembre è stato pari a 10,5 miliardi, con una flessione del 39% rispetto al terzo trimestre, minimo dal secondo trimestre del 2009.

Il maggiore buyout realizzato nel quarto trimestre è l'acquisizione di Orange Switzerland da parte di Apax Partners (1,6 miliardi di euro).

Nella graduatoria delle maggiori operazioni di growth capital figurano tre deal realizzati dal Fondo Italiano d'Investimento (Fii).

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia