Cds banche Usa in rialzo dopo asta bond Germania

mercoledì 23 novembre 2011 16:14
 

NEW YORK, 23 novembre (Reuters) - Il costo per assicurarsi contro l'ipotesi di default delle banche statunitensi, attraverso lo strumento dei credit default swap, sta lievitando, come conseguenza dell'asta di titoli di stato tedeschi, che ha rilanciato i timori di contagio della crisi del debito della zona euro.

Secondo i dati di Markit, i Cds di Bank of America sono in rialzo di 34 punti base, a quota 471 punti base, che corrispondono ad un costo di 471.000 dollari l'anno per assicurare debito per 10 milioni di dollari. Si tratta di un livello superiore ai 456 punti base della chiusura del 4 ottobre scorso, ma quel giorno i Cds di BofA intraday toccarono un massimo di 490 punti base.

I Cds di Morgan Stanley e Goldman Sachs sono in rialzo entrambi di 23 punti base, a 524 e 421 punti base, rispettivamente.

Il costo per assicurare il debito di Citigroup registra un incremento di 15 punti base, a 314 punti base, mentre i Cds di JP Morgan salgono di 6 punti base, a 177 punti base. Si tratta dei livelli più elevati da inizio ottobre.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129709, Reuters messaging: massimo.gaia.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia