24 ottobre 2011 / 17:03 / tra 6 anni

RPT-Seat, nuovi round colloqui allargati in prossimi giorni

(A)

MILANO, 24 ottobre (Reuters) - Nuovo round di colloqui con tutti i soggetti coinvolti nei prossimi giorni per Seat Pagine Gialle , per raggiungere un accordo sulla ristrutturazione del debito che eviti le procedure concorsuali.

Lo dicono alcune fonti vicine alla vicenda, aggiungendo che il nodo ancora aperto è il valore di concambio del bond Lighthouse da 1,3 miliardi.

Una fonte parla di “incontro confermato per mercoledì”. Un‘altra dice che “sono in programma incontri nei prossimi giorni, ma non si è ancora deciso quando”.

Sul possibile esito della trattativa le fonti coinvolte parlano di accordo probabile, anche se la situazione potrebbe sfuggire di mano all‘ultimo momento.

“Finora sul concambio non c’è stato un vero ingaggio, spero che questo ci sia mercoledì”, dice la prima fonte.

“Non è nell‘interesse di nessuno far fallire la trattativa”, dice una seconda fonte. “Ma i bondholder continuano a tenere un atteggiamento coperto, facendo slittare i tempi”.

I colloqui formali hanno avuto un via libera a fine luglio, quando le parti hanno concordato sulla conversione del Lighthouse in azioni. L‘accordo su quantità da convertire e valori era atteso per il mese di ottobre.

Si guarda sempre a fine mese, quando scade una cedola da 52 milioni sul bond Lighthouse.

“Ma esiste un ‘remedy period’ di 30 giorni, un periodo in cui si possono quindi continuare eventuali trattative, anche senza aver pagato la cedola”, dice la prima fonte.

Come riferito da alcune fonti nelle scorse settimane, la società non intende pagare la cedola in mancanza di un accordo sulla ristrutturazione del debito o di un via libera da parte degli altri creditori per non esporsi al rischio di contestazioni e ricorsi .

BANCHE CREDITRICI

Le banche erano e sono disposte a una riscadenziamento del debito, una volta raggiunto un accordo sul Lighthouse.

Rbs è titolare del debito bancario.

“Si parla di un rinvio delle scadenze di tre anni, su cui non dovrebbero esserci problemi”, dice la seconda fonte. “Si tratta però di affrontare anche la questione della quota del bond che non sarà convertita, quindi circa 100 milioni di euro”.

Le banche, creditori senior, chiedono che i 100 milioni del Lighthouse che saranno riscadenziati mantengano il loro status di debito junior, aggiunge.

Il bond è infatti emesso dalla lussemburghese Lighthouse SA e garantito da Seat.

Secondo le slide diffuse con la semestrale, il debito bancario è diviso in una tranche A, con rimborso per 35 milioni quest‘anno e per 149 milioni nel 2012, e una tranche B da 447 milioni con rimborso nel 2013.

Lo spostamento in avanti delle scadenze di 3 anni e la cancellazione del Lighthouse (in seguito alla conversione) metterebbe la società, che realizza un Ebitda annuale di oltre 400 milioni di euro, in posizione di sicurezza. Seat ha anche un bond senior con scadenza 2017.

BONDHOLDER E AZIONISTI

Dopo l‘intesa di massima tra Seat e possessori di bond sulla conversione di circa 1,2 miliardi dei 1,3 miliardi complessivi, la trattativa sul prezzo resta aperta.

Le parti in causa sono gli azionisti, quindi i fondi Permira, Cvc e Investitori Associati e un comitato che riunisce alcuni fondi che detengono più del 50% del bond Lighthouse: Alden Capital, Anchorage, Marathon, Monarch, Owl Creek, Sothic Capital. Il bond è scambiato a quota 15 su 100.

Il concambio determinerà le partecipazioni nella società da parte dei possessori di bond e degli attuali azionisti. Di sicuro i fondi di private equity sono destinati a subire una forte diluzione.

(Stefano Rebaudo)

(Redazione Milano,reutersitaly@thomsonreuters.com,+39 02 66129431, Reuters messaging: stefano.rebaudo.reuters.com@reuters.net)

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below