Olanda e Germania d'accordo su Efsf per banche solo se serve - Merkel

venerdì 7 ottobre 2011 13:59
 

BERLINO, 7 ottobre (Reuters) - Olanda e Germania sono d'accordo sul fatto che l'Efsf dovrebbe essere utilizzato per ricapitalizzare le banche soltanto se indispensabile e se il paese di riferimento degli istituti non può far fronte al problema.

E' quanto ha detto il cancelliere tedesco, Angela Merkel, aggiungendo che la proposta olandese di un commissario speciale per l'euro è una buona idea.

Il cancelliere tedesco ha anticipato che il prossimo vertice Ue dovrebbe dare un segnale chiaro sulla ricapitalizzazione delle banche.

Merkel ha parlato nel corso di una conferenza stampa con il primo ministro olandese, Mark Rutte.

Secondo il cancelliere tedesco, le banche che hanno bisogno di capitali dovrebbero darsi una "gerarchia" per raccoglierli: prima, i mercati; poi, il governo nazionale; e solo come ultima istanza l'Efsf.

Il tema, comunque, "verrà senza dubbio discusso al prossimo summit" europeo.

(Redazione Milano, reutersitaly@thomsonreuters.com, +39 02 66129709, Reuters messaging: massimo.gaia.reuters.com@reuters.net) Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia