Usa, Cds Morgan Stanley, Goldman su massimi da ottobre 2008

martedì 4 ottobre 2011 15:09
 

NEW YORK, 4 ottobre (Reuters) - Il costo per assicurarsi dal default di alcune banche Usa ha toccato i massimi degli ultimi tre anni sui timori di un contagio dell'intensificarsi della crisi del debito della zona euro.

Il Cds di Morgan Stanley resta quello più volatile nel settore ed è balzato di 59 punti base a 643, vale a dire 643.000 dollari all'anno per cinque anni per assicurare 10 milioni di dollari in debito, secondo Markit.

Anche il Cds di Goldman Sachs è salito di 24 punti a 403. Per entrambi si tratta dei massimi da ottobre 2008, il mese successivo al crack di Lehman Brothers.

In crescita anche i Cds di Bank of America che hanno toccato il record di 490 punti base e di Citigroup , saliti di 39 punti a 388, massimo da luglio 2009.

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Usa, Cds Morgan Stanley, Goldman su massimi da ottobre 2008 | Fondi | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    20,833.88
    -0.46%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,060.63
    -0.45%
  • Euronext 100
    1,013.91
    -0.33%