BNP Paribas, AD smentisce colloqui con Qatar per acquisto quota

giovedì 22 settembre 2011 13:05
 

PARIGI, 22 settembre (Reuters) - Il Ceo di BNP Paribas Baudouin Prot smentisce ufficialmente le voci su colloqui in corso con il Qatar per un investimento dello stato arabo nella banca.

In un'intervista a un'emittente radiofonica Prot afferma che l'idea che uno stato prenda una quota nella banca "non è nei piani".

Il banchiere inoltre ha dichiarato che l'ipotesi di effettuare svalutazioni sui titoli di stato italiano in questa fase non è presa in considerazione.

Ieri in tarda serata una fonte vicina alla situazione ha riferito a Reuters che il Qatar ha avviato colloqui per acquistare una quota in BNP Paribas e analoga iniziativa è stata presa con altre banche francesi.

Stamane una portavoce della banca aveva replicato che BNP Paribas non ha bisogno di capitali freschi e si aspetta di centrare i target severi imposti da Basilea 3 in tema di patrimonio.

"Per ciò che riguarda il Qatar, BNP Paribas ribadisce che sarà in grado di centrare un Core Tier 1 del 9% a gennaio 2013, che significa sei anni prima della scadenza del 2019, senza aumento di capitale", ha dichiarato una portavoce.

In merito a quanto riportato dal Financial Times oggi, secondo cui BNP intende incontrare potenziali investitori del Medio Oriente per rafforzare il patrimonio, la portavoce ha replicato che la banca parla regolarmente con potenziali nuovi investitori nell'ambito della normale attività.

Il titolo in borsa cede il 4,76% in linea con lo stoxx europeo che perde intorno alle 13 il 4,68%.

  Continua...