Hedge, italiano Pellegrini lascia Paulson, puntò contro subprime

lunedì 5 gennaio 2009 11:18
 

MILANO, 5 gennaio (Reuters) - Paolo Pellegrini si è dimesso dallo hedge fund Paulson & Co il 31 dicembre scorso.

E' quanto scrive il Wall Street Journal, sottolineando che Pellegrini ha avuto un ruolo cruciale nella scelta di Paulson di scommettere contro i mutui subprime, consentendo al fondo di guadagnare circa 15 miliardi di dollari nel 2007.

L'ex banchiere e gestore, secondo il quotidiano che cita fonti vicine alla vicenda, ha lasciato Paulson in modo amichevole con l'obiettivo di dare vita a un proprio hedge fund.

Pellegrini era co-portfolio manager di due fondi dedicati alle Credit Opportunities. Nel 2008, scrive il Wsj, i due fondi co-gestiti da Pellegrini hanno guadagnato circa il 15%, contro una perdita media degli altri hedge superiore al 20%.

Paulson figura nel consorzio di hedge e private equity che ha comprato IndyMac Bank, l'operatore attivo nell'erogazione di mutui fallito nell'estate scorsa.