Olanda, battaglia offerte per catena supermarket Super de Boer

lunedì 5 ottobre 2009 19:11
 

AMSTERDAM, 5 ottobre (Reuters) - La catena di supermercati olandese Sperwer ha messo sul piatto 516 milioni di euro per acquisire il controllo della concorrente Super de Boer, già oggetto di un'offerta da 480 milioni di euro avanzata da Jumbo.

La notizia ha messo le ali al titolo Super de Boer, che ha chiuso le contrattazioni in rialzo del 7,10%, a 4,45 euro, dopo aver rinnovato il massimo dell'anno a quota 4,4690 euro.

La notizia arriva nella giornata in cui Jumbo ha annunciato un accordo con Schuitema, catena che fa capo all'operatore di private equity Cvc, per cedere 80 punti vendita Super de Boer in caso di successo dell'operazione d'acquisto.

Nei giorni scorsi si erano diffuse voci su un possibile accordo fra Schuitema e Sperwer per la presentazione di un'offerta congiunta per Super de Boer. Schuitema ha comunicato a Super de Boer di non avere intenzione di presentare un'offerta insieme a Sperwer; anzi, la catena controllata da Cvc si è accordata con Jumbo per acquisire alcuni punti vendita.

Sperwer ha messo sul tavolo 4,50 euro per ogni azione Super de Boer, mentre l'offerta di Jumbro è pari a 4,20 euro per azione.

La catena Super de Boer fa capo al 57% alla francese Casino.

Schuitema opera attraverso il marchio C1000, mentre Sperwer controlla i supermercati Plus.