Fondi Italia, raccolta ancora in nero a ottobre con esteri, bond

giovedì 5 novembre 2009 12:20
 

MILANO, 5 novembre (Reuters) - Terzo mese consecutivo in nero per il sistema fondi in Italia. Anche a ottobre, la raccolta è stata positiva per 1,26 miliardi grazie agli afflussi dei fondi esteri (1,3 miliardi) e, a livello di categoria, degli obbligazionari (1,1 miliardi). Considerando maggio, salgono a cinque i mesi con segno positivo in un 2009 che presenta ancora un saldo in rosso per 6,3 miliardi.

Secondo le statistiche pubblicate oggi da Assogestioni, il patrimonio subisce tuttavia una limatura rispetto a settembre, attestandosi a 421,943 miliardi (da 422,448 miliardi) per effetto del difficile andamento dei mercati.

Gli hedge si confermano la categoria più penalizzata dai riscatti nel 2009 con un'emorragia che da inizio anno si attesta a -5,4 miliardi (-183 milioni nel mese di ottobre).

Resta il segno positivo di settembre di fronte ad azionari (+488 da +339 milioni) e bilanciati (+156 da +152 milioni) e tornano gli afflussi anche sui flessibili (+229 da -71 milioni). Ancora nel mirino dei riscatti i fondi di liquidità (-532 da -311 milioni).

Assogestioni ricorda, infine, che i dati relativi ai fondi di diritto estero sono parziali e che la raccolta definitiva viene comunicata con la pubblicazione della mappa del risparmio gestito.