Goldman cauta su acquisizioni, titolo sale di oltre 7%

mercoledì 4 febbraio 2009 18:05
 

NEW YORK, 4 febbraio (Reuters) - Il direttore finanziario di Goldman Sachs (GS.N: Quotazione) ha detto che la banca rimane fedele al modello di wholesale banking, dichiarandosi inoltre cauto sulla possibile acquisizione di altre società finanziarie.

Il titolo a Wall Street reagisce mettendo a segno, alle 17,50, un rialzo del 7,3% a 88,82 dollari.

Goldman è diventata una holding bancaria sotto il controllo della Federal Reserve lo scorso settembre.

Insieme ad altre società finanziarie, da quando i mercati dei capitali hanno cominciato a prosciugarsi per effetto della crisi finanziaria Goldman ha ricevuto pressioni perché aumenti i depositi bancari come fonte stabile di raccolta.

Tuttavia David Viniar, Cfo di Goldman, ha detto che la banca prenderà in considerazione una varietà di modalità con cui incrementare i depositi e non ha alcuna fretta di acquistare un altro istituto.

C'è una lunga storia di acquisizioni nell'ambito dei servizi finanziari che sono fallite a causa delle difficoltà di integrare diverse culture aziendali, ha detto, e questo rende Goldman cauta nei confronti di un'acquisizione di questo tipo.

"Non mi aspetto che la nostra forma cambi", ha dichiarato. "Mi aspetto che saremo essenzialmente una società wholesale".