Citigroup potrebbe chiedere nuovi capitali a privati - stampa

lunedì 4 maggio 2009 14:58
 

NEW YORK, 4 maggio (Reuters) - Citigroup Inc (C.N: Quotazione) andrebbe a chiedere gli ulteriori capitali di cui dovesse avere bisogno a investitori privati piuttosto che assegnare un controllo ancora maggiore della banca al governo Usa. Lo scrive oggi Bloomberg citando fonti vicine alla vicenda.

Le autorità americane hanno detto che Citigroup, che ha già ricevuto 45 miliardi di dollari di fondi pubblici, non avrà bisogno di altre iniezioni di capitali dei contribuenti, secondo una fonte citata da Bloomberg.

La stessa fonte riferisce che i colloqui della banca con il governo vertono su quanta parte delle azioni "preferred" in mano al governo dovranno essere convertite in titoli ordinari.

L'investimento privato potrebbe evitare che il governo debba convertire tutto o parte del proprio investimento da 27 miliardi di dollari nella banca, secondo Bloomberg. In seguito a tale conversione, lo stato potrebbe attivare a detenere oltre il 50% della banca.

Un portavoce di Citi non è stato raggiungibile.