It Holding indicata in rialzo del 20% dopo interesse fondo

mercoledì 4 febbraio 2009 10:32
 

MILANO, 4 febbraio (Reuters) - IT Holding ITH.MI, società di moda e di lusso oberata di debiti, è in asta di volatilità e indicata in rialzo del 20% circa.

Ieri l'azione era sospesa in attesa di comunicato. Il cda finito in tarda serata ha preso in esame la manifestazione di interesse di un "fondo estero" che potrebbe salvarla, come ha confermato una nota arrivata poco prima di mezzanotte.

Secondo quanto riferito ieri a Reuters da una fonte vicina al dossier, il fondo in trattativa è Kingsbridge e ha proposto di aumentare il capitale per circa 100 milioni e di riacquistare il bond da 187 milioni in scadenza nel 2012, con relativo riscadenziamento del debito.

"E' una notizia positiva perchè qualcuno è disposto ad investire nella società. Ma rimangono molti problemi", commenta un analista che chiede di rimanere anonimo.

L'iniezione di capitale, spiega, può andar bene agli obbligazionisti ma potrebbe non essere sufficiente per garantire lo sviluppo della società nel medio-termine. Inoltre, gli attuali azionisti vedranno le loro azioni diluite.

Un gestore si mostra scettico sulla buona riuscita del piano. "La proposta è buona ma difficilmente andrà a compimento", afferma, "occorrerebbe trovare un accordo con i bondholder e soprattutto con le banche, che dovrebbero garantire il mantenimento del circolante fino all'aumento di capitale. Cosa che mi pare francamente improbabile".

Il cda, diceva ieri il comunicato, dovrebbe riunirsi di nuovo "in tempi stretti", dopo aver verificato l'esistenza delle condizioni necessarie per l'attuazione della proposta.

L'AD dovrà testare la disponibilità delle banche e quella dei licenzianti "a riconsiderare le azioni di messa in mora e possibilmente una temporanea revisione delle condizioni previste nei contratti di licenza"; infine, dovrà verificare la "effettiva capacità del piano di garantire la continuità aziendale".