BORSA USA in calo su dati occupazione e Ism servizi, male banche

venerdì 3 aprile 2009 17:15
 

NEW YORK, 3 aprile (Reuters) - Wall Street viaggia in ribasso dopo che i dati sul mercato del lavoro americano hanno mostrato un ulteriore deterioramento evidenziando la durezza della recessione.

Ad appesantire l'azionario statunitense sono anche i numeri sull'attività nel settore dei servizi in discesa nel mese passato per il sesto mese consecutivo.

Il Nasdaq tiene meglio degli altri indici aiutato dal balzo del 20% di Research in Motion RIM.TO RIMM.O dopo l'annuncio, ieri a borsa chiusa, di risultati migliori delle attese e di un outlook positivo.

A marzo l'economia Usa ha perso 663.000 lavoratori spingendo il tasso di disoccupazione all'8,5% ai massimi livelli dal 1983, mentre i dati di gennaio sono stati rivisti portando il numero dei posti di lavoro persi a 741.000, il maggior calo dall'ottobre del 1949.

"E' ancora un pessimo dato. Il fatto che non sia peggiore del consensus non significa che non sia brutto", commenta Robert Macintosh, capo economista a Eaton Vance Corp a Boston.

Tra i titoli peggiori si annoverano quelli finanziari che ritracciano dai rialzi della vigilia seguiti al cambiamento di alcune regole contabili che offrono alle banche una maggiore flessibilità nel trattamento degli asset tossici.

Citigroup (C.N: Quotazione) cede il 2,5% mentre l'indice S&P financial .GSPF è in calo dell'1,3%.

Poco dopo le 17,00 il Nasdaq .IXIC perde lo 0,2%, il Dow Jones .DJI lo 0,65% e l'S&P 500 .SPX lo 0,5%.

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
BORSA USA in calo su dati occupazione e Ism servizi, male banche | Fondi | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    21,210.57
    -0.38%
  • FTSE Italia All-Share Index
    23,469.55
    -0.38%
  • Euronext 100
    1,028.06
    -0.01%