Lehman,fondo pensione coreano potrebbe unirsi a offerta KDB

mercoledì 3 settembre 2008 09:19
 

SEOUL, 3 settembre (Reuters) - Il fondo Military Mutual Aid Association della Corea del Sud ha annunciato che sta considerando la possibilità di avanzare un'offerta congiunta con la banca di stato Korea Development Bank (KDB) per l'acquisto di quote di Lehman Brothers LEH.N, se l'affare decollerà.

Cho Young-ho, presidente del fondo, lo ha dichiarato a Reuters nel corso di un'intervista, aggiungendo che ritiene che il momento attuale sia favorevole ad investire nell'economia Usa.

"Reputiamo che sia un buon momento per investire. Se riusciremo a formare un consorzio con altri fondi di risparmio (coreani) avremo la forza di investire", ha spiegato. Cho ha anche aggiunto che i fondi della Corea del Sud sono in grado di mobilitare centinaia di milioni di dollari in aggregato per un investimento importante come quello di Lehman.

La notizia di un interesse da parte di KDB era già trapelata e il quotidiano coreano Chosun Ilbo oggi riporta che la banca mirerebbe ad acquisire il 25% del colosso americano con un investimento di 5,3 miliardi di dollari al massimo.

Secondo alcune indiscezioni, tuttavia, le altre banche che avrebbero dovuto partecipare al consorzio, come Woori Finance Holdings 053000.K e Shinhan Financial Group 05550.K, hanno smentito qualsiasi coinvolgimento.

Le due banche, i cui titoli sono stati penalizzati in borsa da notizie riguardo alle difficoltà di Lehman, sis osno affrettate a smentire le affermazioni del quotidiano.

Hana Finanancial Group 086790.K ha invece confermato la sua disponibilità a aderire a ad un consorzio per rilevare quote di Lehman, senza però svelare i dettagli dell'operazione.

Tra le società coinvolte nell'operazione il quotidiano Chosun ha anche indicato HSBC (HSBA.L: Quotazione) (0005.HK: Quotazione), che non ha voluto commentatre, alcuni hedge funds americani e banche cinesi.

Scondo il quotidiano Lehman preferirebbe KDB, il cui Ceo è stato a capo della filiale coreana della banca d'investimento americana ma sarebbero sorti problemi riguardo all'ammontare dell'offerta, giudicata troppo bassa.

KDB, scrive il giornale, avrebbe offerto 5-6.000 miliardi di won (4,4 -5,3 miliardi di dollari) per il 25% di Lehman, riservandosi però la possibilità di portare la propria partecipazione al 40-50% in un secondo momento.