Opel, cinese Baic presenta offerta non vincolante - fonti

venerdì 3 luglio 2009 13:36
 

FRANCOFORTE, 3 luglio (Reuters) - Il gruppo automobilistico cinese Beijing Automotive (BAIC) ha presentato un'offerta indicativa e non vincolante per Opel, hanno riferito fonti vicine alla situazione.

L'intenzione è quella di fare un'offerta vincolante per la controllata tedesca di General Motors GMGMQ.PK entro metà mese, ha aggiunto una delle fonti.

GM Europe non ha voluto commentare.

Oggi Jochen Homann, segretario di Stato per il ministero dell'Economia tedesco e responsabile della 'taskforce' sul dossier Opel, ha detto che per la cessione della società tedesca General Motors sta probabilmente trattando anche con il fondo di private equity Ripplewood e la cinese Baic ma i negoziati sono in fase più avanzata con la canadese Magna MGa.TO.