INTERVISTA 1 - Tiscali chiarezza su asset Gb entro marzo -AD

martedì 3 febbraio 2009 14:58
 

(aggiunge altri dettagli da intervista, TiNet, Soru, contesto, andamento titolo in borsa)

MILANO, 3 febbraio (Reuters) - Tiscali (TIS.MI: Quotazione) ha come obiettivo quello di concludere il processo di valorizzazione della controllata in Gran Bretagna entro marzo.

Lo ha detto a Reuters l'AD Mario Rosso nel giorno in cui l'Isp cagliaritano ha annunciato l'accordo per la cessione della rete pan-europea Tiscali International Network (TiNet) nel quadro della rifocalizzazione sul core business.

"Con l'approvazione del bilancio dovremmo poter guardare avanti con chiarezza", ha detto Rosso in un'intervista telefonica, riferendosi al processo di valorizzazione del business nel Regno Unito, avviato il marzo scorso.

Come è ovvio, fino a quando non sarà ultimata la trattativa per la vendita degli asset inglesi, l'opzione "stand-alone" resta in piedi.

"Abbiamo un piano industriale certificato all'interno sia per un'opzione che per un'altra (vendita o no), niente è escluso", ha detto l'AD. "Lo sforzo maggiore è concentrato sul raggiungimento dell'accordo di cessione, oppure l'alternativa sarà spiegata nel piano industriale".

Tiscali in passato ha confermato di avere colloqui con il gruppo di pay-Tv britannico BSkyB BSY.L di Rupert Murdoch.

A inizio dicembre indiscrezioni stampa valorizzavano Tiscali Uk 500 milioni di sterline. Da allora la sterlina si è fortemente deprezzata, scendendo a minimi pluriennali contro dollaro e storici contro euro.   Continua...