Arca Sgr chiude 2007 con 12,7 mln utile, 22,8 mld gestito marzo

mercoledì 30 aprile 2008 17:37
 

MILANO, 30 aprile (Reuters) - Arca Sgr chiude il 2007 con 12,77 milioni di euro di utile netto e distribuirà un dividendo di 7 milioni o 0,14 euro per azione.

Lo dice una nota della società di gestione, che a marzo 2008 registra una massa gestita di 22,8 miliardi di euro con cui si posiziona al quarto posto nel mercato italiano dei fondi. Arca Sgr gestisce anche 660 milioni nell'ambito dei fondi pensione.

L'assemblea di oggi che ha approvato i conti, il dividendo e l'accantonamento a riserva di oltre 5,77 milioni per finanziare lo sviluppo, ha anche nominato il nuovo Cda per il triennio al 2010.

Nel consiglio a tredici sono inclusi quattro amministratori indipendenti in osservanza delle regole previste dal protocollo di autonomia Assogestioni, nelle persone di Massimo Belcredi, Mauro Bini, Guido Cammarano e Lucio Rondelli.

Il programma di sviluppo della società, spiega la nota, punta a "creare un attore di rilievo nel mercato del risparmio gestito... che possa cogliere le opportunità derivanti dal processo di consolidamento dell'industria".

Gli azionisti della Sgr sono soprattutto banche, in particolare Banco Popolare BP.MI, Ubi Banca (UBI.MI: Quotazione) e Banca Popolare dell'Emilia Romagna (EMII.MI: Quotazione) cui fa capo oltre due terzi del capitale.