Sirti, Viit acquisterà azioni residue se con Opa supera 95%

martedì 29 gennaio 2008 16:05
 

MILANO, 29 gennaio (Reuters) - Veicolo Italiano Investimenti tecnologici (Viit), la società composta dai gruppi di private equity Euraleo e 21 Partners Sgr, acquisterà tutte le azioni Sirti SIR.MI residue se dopo l'Opa obbligatoria venisse a detenere una partecipazione superiore al 95% della società. In questo caso Sirti sarebbe ritirato dal listino.

Lo si legge in una nota che comunica il deposito in Consob di un supplemento al documento di offerta relativo all'offerta pubblica di acquisto.

Nel caso in cui, invece, venisse a detenere una percentuale compresa tra il 90 e il 95% di Sirti, Viit conferma l'intenzione di ripristinare il flottante.

L'Opa al prezzo di 2,65 euro per azione riguarda il 30,2% circa del capitale di Sirti che Viit non possiede e terminerà l'8 febbraio prossimo.