Manutencoop, fondi private equity rivendono 25,12% a Coop

martedì 29 aprile 2008 18:30
 

MILANO, 29 aprile (Reuters) - Le Coop ricomprano la quota del 25,12% di Manutencoop Facility Management che da quattro anni circa era in mano ai fondi di private equity.

L'exit dell'investimento dei fondi nel capitale del gruppo attivo nei servizi integrati sarebbe dovuto essere il collocamento a Piazza Affari. Nel febbraio scorso, però, alla luce delle sfavorevoli condizioni di mercato, il cda di Manutencoop Facility Management aveva interrotto il processo di Ipo, spingendo Manutencoop Società Cooperativa a ricomprare la quota in mano al private equity.

Il closing dell'operazione, si legge in un comunicato, è previsto a fine maggio.

I fondi azionisti di Manutencoop erano Mps Venture 1 (8,23%) e Ducato Venture (4,12%), gestiti da Mps Venture Sgr, Giada Equity Fund (6,17%), gestito da 21 Partners Sgr, Centro Invest (1,85%), gestito da Sviluppo Imprese Centro Italia Sgr, e Neip-Nord Est Investment Partners (4,74%), società sponsorizzata da FinInt.

Manutencoop Facility Management aveva depositato il filing per la quotazione allo Star il 20 luglio scorso; il via libera di Borsa Italiana era arrivato il successivo 17 dicembre.