Parmalat, investimento lampo di Bnp e Goldman - Consob

lunedì 28 aprile 2008 14:00
 

MILANO, 28 aprile (Reuters) - Tocca e fuga di due banche estere nel capitale di Parmalat (PLT.MI: Quotazione), Bnp Paribas e Goldman Sachs, dopo l'assemblea di bilancio e in prossimità dello stacco della cedola.

Dalle partecipazioni aggiornate Consob, risulta che la banca francese è prima salita, il 17 aprile, al 2,275% del gruppo alimentare, per poi scendere sotto la soglia del 2% il 21 aprile, giorno in cui Parmalat ha staccato la cedola sul bilancio 2007.

La banca d'affari statunitense ha preso il 2,126% di Parmalat il 16 aprile per poi scendere sotto il 2% il giorno seguente. La partecipazione di Goldman era detenuta indirettamente in qualità di prestatario.