Merrill cede in pre-borsa oltre 3% su stima svalutazioni

venerdì 27 giugno 2008 14:30
 

NEW YORK, 27 giugno (Reuters) - Merrill Lynch MER.N nel pre-borsa cede il 3,2% a 32 dollari dopo che un analista di Lehman Brothers ha detto di prevedere per la banca d'affari svalutazioni per 5,4 miliardi nel secondo trimestre.

Secondo Roger Freeman le svalutazioni sono dovute soprattutto all'esposizione nei confronti dei 'monoline'. Merril, aggiunge l'analista, registrerà perdite trimestrali in aumento.

Ieri Goldman aveva detto di prevedere, sempre per Merrill, svalutazioni nel secondo trimestre per 4,2 miliardi.