Mediobanca acquista 96% Linea da B.Popolare e Pop Vicenza

giovedì 27 dicembre 2007 10:33
 

MILANO (Reuters) - Compass (gruppo Mediobanca) ha acquistato il 96% di Linea, rilevando da Banco Popolare e da Popolare Vicenza le rispettive quote del 48%.

Lo riferisce in una nota Banco Popolare, precisando che il controvalore ricevuto per la sua partecipazione in Linea è pari a 194,2 milioni, corrispondenti ad una valutazione complessiva della società di 405 milioni.

Il comunicato dell'istituto veneto aggiunge che Popolare Vicenza, nella stessa data, ha stipulato un medesimo contratto con Compass.

Linea è la società di credito al consumo detenuto per il 47,96% da Banco Popolare, per l'identica quota da Banca Popolare di Vicenza, per il 2,1% da Popolare di Sondrio, per l'1,54% da Popolare dell'Emilia Romagna, per lo 0,4% dalla Popolare del lazione e per lo 0,1% dalla Popolare di Marostica.

Al 30 settembre il contributo di Linea sui ricavi di Banco Popolare è stato pari a circa 5 milioni di euro.

L'operazione, dice sempre la nota, avrà un impatto positivo di circa 26 punti base sul "core tier 1" e di circa 31 punti base sul "tier 1 ratio" del gruppo Banco Popolare.

Quanto al gruppo Mediobanca, l'acquisizione di Linea consentirà a Compass di diventare il terzo operatore specializzato in Italia nel settore del credito al consumo, per una quota di mercato dell'8,5%, calcolata sui crediti erogati al 30 settembre 2007.

Il razionale industriale dell'acquisizione, dice una nota Mediobanca, permetterà al gruppo di diversificare ulteriormente i ricavi (quota retail dal 30 al 37%) e si basa sulla "forte complementarierà tra le due società".

La partnership commerciale con il gruppo Pop Vicenza (oltre 500 sportelli) è già attiva nel comparto leasing.   Continua...