Fondo pensione Sud Corea guarda investimenti in istituti Usa

martedì 26 febbraio 2008 10:30
 

SEUL, 26 febbraio (Reuters) - Il National Pension Service della Corea del Sud, che gestisce oltre 200 miliardi di dollari, sta pensando di acquistare azioni delle principali società Usa di servizi finanziari, approfittando della crisi creata dai mutui subprime.

Secondo una fonte vicina al fondo, l'investimento potrebbe avvenire tramite una società di gestione straniera, che agirebbe quindi per conto del quinto fondo pensione al mondo per asset.

"Stanno guardando alle società finanziarie statunitensi, in modo da espandere l'investimento del private equity in asset esteri", spiega la fonte, che preferisce rimanere anonima fino all'annuncio ufficiale.

Nessuna indicazione sui possibili target delle operazioni di investimento. Il fondo da parte sua non commenta.

Il fondo pensione statale punta ad aumentare gli investimenti in azioni e in strumenti alternativi, diversificando in asset esteri per ottenere rendimenti più alti.

Nel 2008 l'obiettivo è di focalizzarsi sulle operazioni M&A e sugli investimenti in energia e risorse, secondo quanto dichiarato lo scorso mese.

Entro la fine del 2012, il fondo punta ad asset per 438,5 miliardi di dollari.