Tasse dividendi, lettera Ue a Italia su fondi pensione esteri

giovedì 26 giugno 2008 15:38
 

ROMA, 26 giugno (Reuters) - La Commissione europea ha inviato parere motivato (seconda fase del procedimento di infrazione) all'Italia per lamentare le maggiori imposte che gravano sui dividendi dei fondi pensione stranieri rispetto a quelli dei fondi pensione nazionali.

L'Italia ha tempo due mesi per rispondere. "L'eliminazione di tutte le discriminazioni fiscali nei confronti dei fondi pensionistici è una delle grandi priorità della Commissione europea" ha dichiarato il commissario Lázló Kovács, responsabile del portafoglio fiscalità e dogane.

L'Italia preleva un'imposta dell'11% sui dividendi percepiti dai fondi pensione italiani, mentre i dividendi versati in Italia ai fondi pensionistici con sede all'estero possono essere soggetti ad una ritenuta effettiva del 15%.