Wall Street, indici estendono rialzi con GE, Yahoo, Ford Motor

martedì 2 dicembre 2008 19:35
 

NEW YORK, 2 dicembre (Reuters) - Acquisti d'occasione e rimbalzi tecnici fanno correre gli indici di Wall Street, insieme ai rialzi di General Electric (GE.N: Quotazione), Yahoo (YHOO.O: Quotazione) e Ford Motor (F.N: Quotazione): alle 19,15 il Dow Jones .DJI guadagna il 2,9%, il Nasdaq .IXIC oltre il 3%.

Yahoo schizza a +8% dopo che il Wsj ha ventilato l'ipotesi di un potenziale acquirente interessato a rilevare "tutta la società o parte di essa". Secondo il giornale sarebbe un ex manager di AOL, Jonathan Miller.

General Electric, +9%, oggi ha ristretto sulla parte bassa il range per le stime di Eps del quarto trimestre, ma confermato il dividendo 2009.

Ford Motor (F.N: Quotazione), +10%, si è detta confidente di poter raggiungere nel 2001 un utile o almeno il break even del risultato pretasse.

Sempre oggi il segretario del Tesoro Usa Henry Paulson ha sottolineato che lasciar fallire produttori americani di auto "non sarebbe una buona cosa". Tuttavia la Casa Bianca ha anche ribadito la posizione che le società del settore dovranno dimostrare concretamente di essere affidabili, prima di ottenere i fondi pubblici. Gli investitori, adesso, aspettano i dettagli dei piani di Chrysler e General Motors (GM.N: Quotazione).

Tra gli Stoxx di settore quello dei finanziari balza del 7%, con Citigroup (C.N: Quotazione) a +15%.

In controtendenza Goldman Sachs (GS.N: Quotazione), che cede il 4% sulle speculazioni che la perdita trimestrale possa essere maggiore del previsto.