Visa deposita filing per Ipo da massimi 17 miliardi di dollari

lunedì 25 febbraio 2008 14:10
 

NEW YORK, 25 febbraio (Reuters) - Visa Inc, primo emittente di carte di credito del mondo, ha depositato oggi il filing per l'Ipo con cui conta di raccogliere fino a 17 miliardi attraverso un'attesissima vendita di azioni, potenzialmente la più grande offerta mai realizzata prima.

Visa venderà 406 milioni di azioni di classe A ad un prezzo compreso fra 37 e 42 dollari ciascuna secondo la documentazione presentata alla Securities and Exchange Commission statunitense.

Sulla base della forchetta indicativa, l'Ipo di Visa dovrebbe raccogliere fra i 15 e 17 miliardi di dollari, superando il valore di 10,6 miliardi dell'offerta con cui approdò in borsa AT&T Wireless Group nel 2000.

Gli investitori guarderanno da vicino l'Ipo di Visa dopo che le azioni della concorrente più piccola MasterCard (MA.N: Quotazione) hanno moltiplicato per cinque il loro valore dal debutto nel 2006. Ma i timori per la recessione negli Stati Uniti hanno raffreddato l'entusiasmo per il mercato delle Ipo negli ultimi mesi.