Bank of America, asset per 700 mld dlr sono mark-to-market - AD

giovedì 2 aprile 2009 13:56
 

MILANO, 2 aprile (Reuters) - L'amministratore delegato di Bank of America (BAC.N: Quotazione), Kenneth Lewis, ha detto che circa 700 miliardi di dollari di asset, su un totale di 2.500 miliardi, sono mark-to-market e sono stati valutati in modo "abbastanza severo".

Intervistato dalla Cnbc, Lewis ha affermato che il potenziale di produrre utili di BofA si vedrà pienamente nel 2011, ma già alcuni segnali emergeranno quest'anno.

Il numero uno dell'istituto Usa ha sottolineato che l'economia è vicina a toccare il fondo, sebbene al momento arrivino "segnali contrastanti".

Lewis si è detto dispiaciuto per aver utilizzato i fondi statali, stanziati nel quadro del Tarp, aggiugendo di essere "ansioso" di restituirne almeno una parte, ma precisando che "ci vorranno diversi trimestri prima di avere la possibilità di farlo".

L'AD di BofA ha detto di non vedere ragioni perché l'istituto abbia bisogno di raccogliere nuovi capitali dopo gli stress test fatti dal governo.

Secondo Lewis, i problemi di General Motors (GM.N: Quotazione) non dovrebbe causare danni sistemici all'economia.