Societè Generale riammessa in borsa cede fino oltre 5%

giovedì 24 gennaio 2008 12:19
 

PARIGI, 24 gennaio (Reuters) - Riammessa in borsa dopo la sospensione chiesta per comunicare che le scorrettezze di un suo intermediario hanno provocato un buco di 4,9 miliardi di euro, Societe Generale (SOGN.PA: Quotazione) parte in ritardo con un deciso segno meno.

La banca francese ha spiegato che le malefatte del "rogue trader" - in una vicenda che potrebbe superare per i danni provocati i precedenti del collasso della Barings e della crisi Sumitomo - ha già preannunciato che farà una maxi ricapitalizzazione.

Alle 12,15 SocGen amplia il calo oltre 5% fino a un minimo di 74,60 euro mentre lo Stoxx delle banche partecipa dell'entusiasmo borsistico visto in mattinata su molte piazze e sale del 5,2%.