Software, fondi Centro Impresa e Toscana Venture in Dedalus

giovedì 24 gennaio 2008 12:30
 

MILANO, 24 gennaio (Reuters) - Fondo Centro Impresa, gestito da Sanpaolo Imi Fondi Chiusi Sgr (gruppo Intesa Sanpaolo (ISP.MI: Quotazione)), e Toscana Venture, fondo gestito da Sviluppo Imprese Centro Italia Sgr (Sici), sono entrati nel capitale di Dedalus, società attiva nel software clinico sanitario.

L'operazione, si legge in un comunicato, prevede un aumento di capitale per 13,6 milioni di euro, finalizzato all'acquisizione di Metafora Informatica.

L'aumento di capitale è stato sottoscritto per 7 milioni da Centro Impresa, per 3 milioni da Toscana Venture e per 3,6 milioni da Alea srl, newco che fa capo agli ex soci di Metafora Informatica.

E' prevista anche l'emissione di due prestiti obbligazionari convertibili per 5 milioni, sottoscritti dalla Cassa di Risparmio di San Miniato e da Sici.

Il capitale di Dedalus, che faceva capo a Datamat sino a che quest'ultima non è stata acquisita da Finmeccanica SIFI.MI, sarà controllato al 52% dall'AD Giorgio Moretti, al 23% da Centro Impresa, al 10% ciascuno da Alea e da Sici, e al 5% dal management.

Nell'operazione, i fondi sono stati assistiti da Deloitte, dallo Studio Gianni Origoni Grippo & Partners e dallo studio Calosi, mentre Dedalus è stata assistita da Kstudio. Advisor dell'operazione sono state Banca CR Firenze e CR San Miniato.