P.Milano, Amber crea BPM 360°,no scalate ma discutere governance

giovedì 24 gennaio 2008 14:27
 

MILANO, 24 gennaio (Reuters) - Amber Fund non punta a scalate su Popolare Milano (PMII.MI: Quotazione) ma vuole promuovere, attraverso la neonata associazione 'BPM 360 gradi', una discussione sui meccanismi di governance della banca con una più ampia partecipazione possibile.

E' questo lo scopo dell'associazione presentata stamane dal presidente Davide Croff e dal rappresentante di Amber Fund in Italia, Umberto Mosetti, a Milano davanti a una platea composta anche da dipendenti di Pop Milano e fondi di investimento.

"Non vogliamo il controllo della banca e non vogliamo scalare nessuno", ha detto Mosetti.

Amber Fund, secondo i dati Consob, partecipa al capitale di Popolare Milano con il 2,16%.

"Il nostro obiettivo è agire dall'interno per intervenire sui meccanismi di governance della banca affinché sia più efficiente e più allineata all'evoluzione del sistema italiano", ha aggiunto Croff.

"Non è un'operazione contro qualcuno, né contro il management né contro i sindacati", ha precisato Croff.

DA CROFF PAROLE DI STIMA PER MAZZOTTA

L'ex-AD di Bnl ha poi sgombrato il campo da potenziali illazioni circa la sua aspirazione a diventare numero uno di Popolare Milano, usando come ponte questa iniziativa.   Continua...