PUNTO 1-Bank of America, utile trim2 in calo ma superiore attese

lunedì 21 luglio 2008 16:05
 

* Utile a 3,41 miliardi di dollari o 0,72 dollari per azione contro 0,48 dollari attesi

* Esclusi i 2,33 miliardi di perdite di Countrywide

* Aumentano gli accantonamenti per i mutui a 5,83 miliardi di dollari

(Riscrive, aggiunge dati, commento dell'AD Lewis)

NEW YORK, 21 luglio (Reuters) - Il secondo trimestre si è chiuso per Bank of America (BAC.N: Quotazione) in modo migliore delle attese, con un utile in calo a 3,41 miliardi di dollari o 0,72 dollari per azione ma ben al di sopra degli 0,48 dollari attesi da Reuters Estimates.

Per la banca del North Carolina si è trattato del quarto trimestre consecutivo nel quale si è registrato un calo dei profitti dovuto all'aumento delle insolvenze. Nello stesso periodo del 2007 i profitti erano stati pari a 5,76 miliardi di dollari o 1,28 dollari per azione, mentre il fatturato netto è salito del 4% a 20,32 miliardi di dollari.

Bank of America è la quarta banca tra le cinque più grandi ad aver avuto dei risultati migliori delle attese, dopo Citigroup (C.N: Quotazione), JP Morgan (JPM.N: Quotazione) e Wells Fargo (WFC.N: Quotazione).

L'AD Kenneth Lewis ha detto che la banca "ha avuto dei solidi risultati in un difficile contesto finanziario", con dei buoni risultati quasi in ogni settore non collegato a quello immobiliare.   Continua...