Citi punta a crescita mercati carbone ed emissioni in Asia

mercoledì 20 febbraio 2008 16:14
 

SINGAPORE, 20 febbraio (Reuters) - Citigroup Inc (C.N: Quotazione) intende crescere nel trading delle materie prime in Asia e considera strategici i settori del carbone e delle emissioni.

Lo ha detto ieri Ananth Doraswamy, responsabile per le materie prime in Asia del colosso finanziario Usa, che punta a portare entro il 2009 a 26 da 17 gli uomini del suo gruppo, che operano a Singapore, in Giappone e in Australia.

Citigroup - che sta affrontando il problema di 4.200 esuberi dopo un quarto trimestre finito in perdita per 10 miliardi di dollari con 18 miliardi di svalutazioni quasi tutte sui subprime - punta a mercati dove al momento le due numero uno delle commodity Goldman Sachs (GS.N: Quotazione) e Morgan Stanley (MS.N: Quotazione) sono meno presenti.

Il gruppo, focalizzato prima soprattutto su energia e metalli, ora intende includere anche prodotti come le soft commodities, il carbone e le emissioni, spiega il manager.

Per capire la dinamica del carbone, basta guardare i prezzi benchmark australiani, che sono cresciuti di oltre 50% il mese scorso innervosendo le utility consumatrici. Lo stesso tipo di interesse cresce per il trading legato alle emissioni, alimentato dalle normative europee e dall'aumento degli investimenti "verdi".

In Asia, dice Doraswamy, in funzione di hedging degli investimenti si sono usati fino a non molto tempo fa unicamente i futures, ora si stanno sempre più diffondendo opzioni over-the-counter e prodotti strutturati "tagliati su misura rispetto alle esigenze" degli investitori.

L'indice delle materie prime Reuters/Jefferies CRB .CRB ha toccato ieri un record storico a quota 395,31, un rialzo di oltre un quarto da inizio 2007 mentre il benchmark azionario globale MSCI world .MIWD00000PUS ha eroso tutti i guadagni dello scorso anno.

Nel CRB entrano futures disparati: da quelli sul bestiame vivo e maiali magri, a cotone, soia, zucchero, succo d'arancia, grano, cacao, oro, alluminio, nichel, benzina senza piombo, greggio, gas, olio da riscaldamento, caffè, argento, rame.