Aeffe smentisce voci stampa su interesse di private equity -CFO

mercoledì 20 febbraio 2008 12:07
 

MILANO, 20 febbraio (Reuters) - Aeffe (AEF.MI: Quotazione) smentisce le indiscrezioni di stampa sull'interesse di un fondo di private equity a rilevare un quota consistente del gruppo, che è controllato dai fratelli Ferretti e ha un flottante del 30% circa.

"Non c'è alcun contatto con fondi di private equity", ha detto a Reuters il direttore finanziario Marcello Tassinari.

Secondo il manager il recente interesse sul titolo è stato acceso solo dai risultati 2007, superiori alle attese.

"In questi giorni sono in corso alcuni roadshow con gli investitori proprio sui conti dell'esercizio passato", precisa Tassinari.

Sul fronte licenze, ieri la controllata Pollini ha siglato due accordi - uno con Drops e l'altro con Larioseta.

Oggi Finanza e Mercati scrive che il recente balzo del titolo è causato "dall'interesse di un fondo di private equity pronto a (...) comprare azioni Aeffe non con lo scopo di prenderne il controllo ma perchè convinto che nella società ci sia del valore nascosto".

Alle 11,50 il titolo, che stamane era sospeso al rialzo, scambia in rialzo del 9,42% a 2,52 euro.