Fondi sovrani, Dubai International aumenterà esposizione in Asia

martedì 19 febbraio 2008 10:43
 

SINGAPORE, 19 febbraio (Reuters) - Dubai International Capital, il fondo di private equity pubblico di Dubai, ha annunciato oggi che intende aumentare di due terzi la propria esposizione in Asia nei prossimi cinque anni .

Rabih Khoury, AD della divisione investimenti mercati emergenti, ha detto in un'intervista a Reuters che l'Asia pesa per il 30% del proprio portafoglio da 2-3 miliardi di dollari ma che la percentuale dovrebbe aumentare "più del 50%" nei prossimi tre-cinque anni.

Il fondo sovrano, che detiene partecipazioni in EADS EAD.PA - cui fa capo Airbus - in HSBC Holdings Plc (HSBA.L: Quotazione) e in ICICI (ICBK.BO: Quotazione), gestisce complessivamente 12-13 miliardi di dollari, ha aggiunto l'AD.

"L'Asia è il nostro focus nel 2008", ha detto Khoury, che è cittadino americano, a margine della IMAS investment conference a Singapore.

"Siamo già presenti in India e stiamo concentrando la nostra attenzione sugli investimenti in Cina" e in altre società asiatiche, ha detto.

Khoury ha precisato che il fondo sta inoltre considerando investimenti in società con sede in Singapore, Indonesia, Thailandia, Filippine e Malaysia.

In particolare è in programma la creazione di fondi specializzati in singoli paesi - in genere da 200 milioni di dollari ciascuno - che investano in società asiatiche ad esempio nel settore delle infrastrutture.

Secondo Dealogic, gli investitori del Golfo hanno speso 80 miliardi di dollari l'anno scorso in acquisizioni all'estero, circa tre volte gli investimenti effettuati nel 2006.