Atos Origin,fondi attivisti arrotondano quota in vista assemblea

venerdì 18 aprile 2008 13:18
 

PARIGI, 18 aprile (Reuters) - Centaurus Capital L.P. e Pardus Capital Management L.P, i due fondi attivisti che stanno battagliando con il management di Atos Origin (ATOS.PA: Quotazione) sul futuro della società di servizi IT francese, hanno annunciato di aver arrotondato la propria partecipazione congiunta al 22,34% dal 21,67%.

I due fondi, che chiedono una revisione della strategia e un cambio ai vertici, hanno ribadito che non puntano al controllo di Atos.

In un'intervista alla radio BFM oggi l'AD Philippe Germond è tornato invece ad accusare i fondi di avere come obiettivo il controllo del consiglio di sorveglianza per poter smantellare il gruppo oppure venderlo.

In vista dell'assemblea del 22 di aprile, i fondi hanno chiesto le dimissioni del presidente del consiglio di sorveglianza Didier Cherpitel e un rappresentante a testa, oltre alla nomina di tre nuovi membri indipendenti.

Il consiglio di sorveglianza ha già detto che si oppone alle proposte dei due fondi.

Atos, che in Italia ha ceduto le proprie attività ad Engineering ENG.MI, sta uscendo da un pesante processo di ristrutturazione avviato dopo le perdite del 2006. L'anno scorso il gruppo ha messo fine ai colloqui con potenziali acquirenti che comprendevano sia fondi private equity che concorrenti come la francese Capgemini (CAPP.PA: Quotazione).