Borse Europa - Indici limano rialzi dopo apertura Wall Street

venerdì 18 luglio 2008 16:27
 

                              indici              chiusura
                          alle 16,00     var%         2007
---------------------------------------------------------------
 DJ EuroStoxx 50 .STOXX50E   3.294,25     +1,18    3.711,03
 FTSEurofirst300 .FTEU3      1.156,81     +0,90    1.314,42
 DJ Stoxx banche          284,63     +3,53      337,67
 DJ Stoxx oil&gas         366,21     -0,02      435,73
 DJ stoxx tech            231,87     +1,61      249,25
---------------------------------------------------------------
 MILANO, 18 luglio (Reuters) - La partenza incerta di Wall
Street smorza gli entusiasmi dell'Europa per la trimestrale di
Citigroup (C.N: Quotazione), risultata superiore alle attese di mercato, e
frena la corsa degli indici del Vecchio continente, che, sulla
scia della banca Usa, erano girati in positivo dopo una
mattinata passata per lo più in rosso.
 L'istituto di credito americano, che ha riportato nel
secondo trimestre una perdita inferiore alle attese di 2,5
miliardi di dollari, sostiene l'indice paneuropeo delle banche
 in rialzo del 3,49%, in cima ai comparti del DJ Stoxx.
 Positivi anche gli assicurativi , che guadagnano il
3,12%, così come le società di servizi finanziari  in
progresso del 2,8%.
 Intorno alle 16,00 il Ftseurofirst 300, paniere dei
principali indici europei, sale dello 0,9%. L'indice inglese
FTSE .FTSE guadagna l'1,16%, il tedesco Dax .GDAXI l'1,41% e
il francese Cac 40 .FCHI lo 0,94%.
 
 Tra i titoli in evidenza:
 * EAG EAG.L, azienda specializzata nel collaudo di
semiconduttori e pannelli solari, guadagna il 77,50% dopo che
due società si sono dette interessate alla sua acquisizione. La
prima, Eag Inc (Eagi), ha annunciato un'offerta di 110 centesimi
di sterlina in contanti su tutto il capitale di Eag. La seconda,
la californiana Svtc, ha detto di considerare una controfferta.
 * Rialzi tra il 10 e il 6% per ROYAL BANK OF SCOTLAND
(RBS.L: Quotazione), BARCLAYS (BARC.L: Quotazione) e UBS UBSN.VX grazie all'effetto
traino di Citigroup, che ha in parte fatto dimenticare la
deludente trimestrale di Merrill Lynch MER.N.
 * Seduta propizia per le società dell'hi-tech , che
continuano a cavalcare l'onda rialzista provocata dalla buona
trimestrale di ieri di NOKIA NOK1V.HE. La tedesca dei
semiconduttori INFINEON (IFXGn.DE: Quotazione) avanza di oltre cinque punti
percentuali, l'italo-francese STM (STM.PA: Quotazione) di quasi il 3%.
 * All'interno del comparto si muove più lentamente ERICSSON
(ERICb.ST: Quotazione). La società svedese di cellulari limita i rialzi
sotto l'1% dopo che la joint-venture Sony Ericsson ha annunciato
una perdita operativa di 2 milioni di euro nel secondo trimestre
a fronte di un'attesa di un utile di 2 milioni.
 * L'OREAL (OREP.PA: Quotazione) cede il 3,21%, dopo che la società
francese specializzata in prodotti di bellezza ha annunciato un
taglio delle prospettive di crescita per l'intero 2008, perché
colpita da un calo dei consumi in Europa nel secondo trimestre.
 * A risentire della flessione della concorrente sono anche
le omologhe RECKITT BENCKISER (RB.L: Quotazione), HENKEL (HNKG_p.DE: Quotazione) e
BEIERSDORF (BEIG.DE: Quotazione) in calo del 2,85%, del 2,81%, del 5%.