Fondi, documento Bankitalia è imminente - Messori

giovedì 17 luglio 2008 15:35
 

MILANO, 17 luglio (Reuters) - Il documento finale di Bankitalia che sintetizzerà i lavori sulla regolamentazione del risparmio gestito "è imminente".

Lo ha detto il presidente di Assogestioni, Marcello Messori, nel corso della presentazione del working paper intitolato "I problemi del settore italiano del risparmio gestito".

"Penso sia imminente, c'è una forte convergenza, è stato svolto un lavoro efficace e molto proficuo", ha dichiarato Messori.

Il presidente di Assogestioni si è soffermato sulla crisi del risparmio gestito in Italia, che da gennaio a giugno di quest'anno ha registrato deflussi per circa 70 miliardi di euro dopo il rosso di 49 miliardi dell'intero 2007.

Messori ha messo in evidenza come i costi di produzione e distribuzione in Italia siano secondi solo alla Spagna e ben superiori a Francia, Germania e Gran Bretagna.

Le analisi condotte da Assogestioni, ha notato Messori mostrano come oltre un 25% dell'industria italiana, esposta verso l'azionario per oltre il 40%, sia in grado di mettere a segno performance superiori al benchmark. Ma anche la parte restante metterebbe a segno performance soddisfacenti in assenza di costi distributivi, ha proseguito.

Dalla crisi strutturale che attanaglia il risparmio gestito in Italia si esce anche attraverso la rimozione delle asimmetrie fiscali e regolamentari e una verietà più articolata delle forme proprietarie delle sgr, ha ribadito.

Sulla corporate governance, uno dei temi cui l'associazione dei gestori tiene in modo particolare, il presidente ha ribadito l'importanza del ruolo di amministratori indipendenti. "Crediamo molto nel ruolo degli indipendenti".