PUNTO 2 - Permasteelisa, Bonomi e Alpha comprano 61,5%, poi Opa

martedì 1 settembre 2009 16:30
 

(aggiunge dichiarazioni Alpha, dettagli, aggiorna quotazione)

di Sabina Suzzi

MILANO, 1 settembre (Reuters) - La Investindustrial della famiglia Bonomi e Alpha, società di private equity guidata da Edoardo Lanzavecchia, rileveranno il controllo di Permasteelisa PMS.MI con la conseguente promozione di un'opa obbligatoria.

Il pacchetto di azioni della società di costruzioni specializzata nelle facciate di grattacieli - pari al 61,523% - sarà acquistato al prezzo di 13 euro per azione tramite il veicolo societario Cima, che sarà partecipato al 30,7% da International Architecture e al 16,8% da Vintage (entrambe società controllate da Investindustrial), al 40,8% dai fondi Alpha e all'11,7% da Andimahia, società che fa capo al vice presidente di Permasteelisa Lucio Mafessanti e partecipata da altri manager, si legge in una nota.

A vendere saranno alcune controllate di Investindustrial (che detengono complessivamente il 22,2% di Permasteelisa), Andimahia (che ha il 4,4%), Amber Capital (19,1%) e Ditd Holding di Luigi Cimolai (15,8%).

La motivazione dell'operazione è quella di "dare all'azienda un azionariato stabile che non aveva, accompagnarla e fare gli azionisti nel prossimo periodo, che sarà un periodo interessante", dice a Reuters l'AD di Alpha Edoardo Lanzavecchia.

L'orizzonte temporale, aggiunge, "è senz'altro medio-lungo, alcuni anni e poi vedremo. Si tratta di un ottimo business che attraversa un momento di mercato non facile. Stiamo entrando in un downturn di mercato che non so quanto sarà lungo, l'azienda è posizionata per uscirne bene, è uno dei leader mondiali, è un'azienda globale ed è ben gestita".

  Continua...