Crisi non è finita, bisogna continuare ad agire - Draghi

sabato 12 aprile 2008 19:38
 

WASHINGTON, 12 aprile (Reuters) - E' necessario continuare ad agire per aumentare la resistenza e la capacità di recupero del sistema finanziario dal monento che la crisi scoppiata lo scorso agosto non è ancora terminata.

Lo ha detto il governatore della Banca d'Italia, Mario Draghi, nel corso di una conferenza stampa tenuta come presidente del Financial stability forum (Fsf) insieme ad altri esponenti delle autorità di vigilanza del mondo finanziario internazionale.

"La crisi non è finita, bisogna continuare ad agire" ha detto Draghi.

Secondo il governatore della Banca d'Italia il messaggio chiave del rapporto del Forum, ieri approvato dal G7, riguarda la diagnosi della crisi. L'Fsf sostiene che l'attività di banche e istituzioni finanziarie negli ultimi anni è stata guidata da un sistema di incentivi perversi che ha spinto a un utilizzo della leva finanziaria eccessivo.

 

AGGIORNAMENTO

  • Italy
  • US
  • UK
  • Europe
Crisi non è finita, bisogna continuare ad agire - Draghi | Fondi | Reuters.com
    chart
  • FTSEMIB
    18,622.56
    -1.05%
  • FTSE Italia All-Share Index
    20,405.00
    -1.05%
  • Euronext 100
    939.48
    -0.90%