UniCredit guarda a piccole acquisizioni in Centro-Est Europa-AD

lunedì 11 febbraio 2008 15:34
 

di Jo Winterbottom

MILANO, 11 febbraio (Reuters) - UniCredit (CRDI.MI: Quotazione) potrebbe guardare a piccole acquisizioni in aree specifiche del Centro-Est Europa ma attualmente non vede nulla.

Lo ha detto l'AD Alessandro Profumo nel corso di un incontro con la stampa.

"Potremmo prendere in considerazione piccole cose, oggi non c'è assolutamente nulla", ha detto Profumo.

UniCredit ha concluso il mese scorso l'acquisizione dell'ucraina Ukrsotsbank in un'operazione del valore di 1,53 miliardi di euro.

Profumo ha poi smentito nuovamente qualsiasi interesse per Merrill Lynch MER.N, ipotesi lanciata da Il Sole24Ore il mese scorso.

"Non c'era assolutamente nulla", ha detto aggiungendo che nessun report di analisti o banche d'affari ha parlato di questa eventualità.

"Non vogliamo aggiungere altra complessità" dopo l'acquisizione di Capitalia lo scorso anno, ha spiegato Profumo.

L'AD ha poi sottolineato che per fine 2008 è atteso un Core Tier 1 tra 6,3% e 6,5% su cui pesano le recenti acquisizioni, regolate in cash, e la mancanza di occasioni per cartolarizzazioni.   Continua...