Usa, niente stretta Fed in 2008, corsa euro alla fine - Pimco

mercoledì 11 giugno 2008 15:41
 

NEW YORK, 11 giugno (Reuters) - Secondo il più importante gestore di fondi obbligazionari al mondo la banca centrale Usa non alzerà i tassi quest'anno, mentre la scivolata del dollaro contro euro è quasi alla fase finale.

"Non credo che la Fed alzi i tassi quest'anno" ha detto alla CNBC Paul McCulley, managing director di Pimco, secondo cui "lo spazio per un rialzo dei tassi (Usa) quest'anno non c'è" a dispetto dei discorsi da falco sull'inflazione profferiti da alcuni funzionari Fed recentemente.

Per McCulley, al contrario, è più probabile un rialzo dei tassi da parte della Bce, "venti volte" più probabile rispetto a una stretta Fed.

In Usa, ha proseguito il gestore, nonostante il rialzo dell'inflazione sia preoccupante, l'economia è ancora "in un sacco di guai" per colpa della crisi dei mutui e delle conseguenze del credit crunch.